Menu Chiudi

Blog

La Sicilia alternativa, un weekend alla scoperta dei borghi dei Monti Sicani: Prizzi e Santo Stefano Quisquina!

Domenica sera si è concluso l’evento TRAiMONTI SICANI, il primo evento organizzato da Sikanamente Prizzi assieme alla neonata Sikanamente Quisquina.

È stato un fine settimana all’insegna della natura, della storia e della tradizione, ricco di preziosi momenti di scambio e riscoperta.

Abbiamo camminato all’imbrunire per le viuzze di Prizzi che ci hanno riportati ad un’altra epoca, esplorato per la prima volta il centro storico di Santo Stefano Quisquina e sentito la sua storia. Abbiamo degustato i prodotti tipici della nostra ricca terra e visitato il laboratorio di Gianni Piazza, uno dei numerosi artisti vanto di Santo Stefano Quisquina.

Abbiamo raggiunto il pizzo a ben 967 metri sul livello del mare, ascoltando i racconti legati alla tradizionale acchianata di San Calogero.

Abbiamo chiacchierato, scambiato idee e speranze davanti a tramonti mozzafiato, alla “Cruci” di Prizzi e a Pizzo San Calogero a  Santo Stefano.

Insomma, un fine settimana in cui abbiamo lasciato parlare i veri protagonisti dei Sicani: la magia dei luoghi, la bontà della terra e la bellezza della natura.

Un grazie speciale a tutti coloro che hanno partecipato, grazie per l’entusiasmo, per l’incoraggiamento e per la curiosità che ci sollecitano e spingono a proseguire.

Vogliamo ringraziare Giuseppe e Salvatore Militello per averci accolto nella loro azienda agricola Terramadre, per la quantità e bontà del cibo che ci hanno fatto trovare e per aver condiviso la loro storia, esempio concreto di giovani che credono nella tradizione della Sicilia delle aree interne. Gli amici del Blubar grazie ai quali abbiamo potuto godere un suggestivo aperitivo sul pizzo della montagna!

Grazie ad Antonino Marretta e Giorgio Girgenti, esempio di una comunità che si spende per valorizzare le ricchezze del territorio.

Grazie a Principe di Corleone che con i suoi vini, espressione della grande tradizione vitivinicola siciliana, hanno donato all’evento il giusto tocco di classe.

Grazie

Non vediamo l’ora di ripetere l’esperienza!

RESOCONTO DI GIORGIA CAMPAGNA

RINGRAZIAMO PER LE FOTO

NADIA MARTINELLI, MARINA PIZZUTO ANTINORO, FLAVIA MARETTA, AGOSTINO CASTELLANO, VALENTINA PETRALIA e tutti i partecipanti!


Last Sunday, it ended the first event of TRAiMONTI SICANI, the first event organized by Sikanamente Prizzi in collaboration with the new born Sikanamente Quisquina.

It was a super rich weekend, we walked at dusk among the tiny streets typical of Prizzi old city centre, which took us back to a different era. We visited for the first time Santo Stefano Quisquina and learnt its history. We ate a lot and tasted the delicious traditional food of our area, we visited Gianni Piazza art lab, one of the many artists pride of Santo Stefano.

We chatted, shared dreams, ideas and hopes while enjoying breathtaking sunsets on our Monti Sicani, one at the highest point in Prizzi, the other one at Pizzo San Calogero, the mountain above the village reachable after a small trekking in the wood. We’d like to thank everyone who took part in the event, thank you for the enthusiasm, the encouragement and to prove us that all our efforts are worth it!

A special thank you to Giuseppe and Salvatore Militello for welcoming us in their farm Terramadre and for the amazing food, for sharing their story with us, a concret example of young people who actually believe in the Sicilian traditions and the potential of the inland.  Thank you also to our Blubar friends for letting us enjoy an enchanting aperitif on top of the mountain! We’re looking forward for the the next one!

Thank you to Antonino Marretta and Giorgio Girgenti, an example of the community committed to enhance the local beauties. Thank you also to the Principe di Corleone winery, example of the Sicilian wine-making tradition, which gave a classy touch to our event thanks to its wine.

RESOCONTO DI GIORGIA CAMPAGNA

Condividi o stampa l'articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.